Viaggio in Giappone con guida locale ”JAPANISSIMO"

MENU

Blog

2015年 11月 16日

Sicurezza in Giappone

 

Una delle domande che ci viene posta di più dai nostri clienti quando arrivano è “Ma la criminalità com’è qui? Si può stare tranquilli?”
La risposta è sempre la stessa. Sì, potete venire, uscire e andare in giro a qualunque ora del giorno e della notte e stare tranquilli. La microcriminalità in Giappone è quasi inesistente e non a caso, il paese è nella Top. 10 tra i più sicuri al mondo. 

Uno dei motivi principali è il modo in cui è strutturata la polizia e la prevenzione in generale. Qui oltre alle grandi e classiche questure che fanno da centro di controllo, esistono delle micro-questure per così dire, chiamate Koban (交番), sparpagliate per le città quasi come i tabaccai in Italia. Questi Koban sono dei veri e propri stanzini con in genere un massimo di 4 poliziotti che sorvegliano la zona. Normalmente due poliziotti sono dentro mentre altri due sono in giro in bici per il quartiere a fare pattuglia. Non è raro vedere poliziotti a Shibuya fare controlli sparsi a caso.

Koban di fronte al tempio Sensoji di Asakusa

A volte viene quasi da pensare che siano inutili quando li si vede in giro per il quartiere senza un preciso scopo ma la realtà è che la polizia in Giappone è più orientata alla prevenzione che al cogliere in flagrante. Non mi sorprenderebbe se in Italia (O almeno nella città dove sono cresciuto io) un poliziotto aspettasse che qualcuno facesse qualcosa per coglierlo con le mani nel sacco così come non mi sorprenderebbe se un poliziotto Giapponese, dopo aver visto qualcuno fare qualcosa di anche lontanamente sospetto, si avvicinasse senza dir nulla. Giusto per far capire che è lì ed è pronto ad agire se dovesse accadere qualunque cosa.

Ci si può rivolgere ai Koban per qualunque emergenza. Se avete perso il portafoglio o qualunque oggetto è molto probabile che sia stato restituito al Koban più vicino. Se avete bisogno di indicazioni, se non sapete più come tornare in hotel o se c’è un problema più grave potete rivolgervi a loro senza alcuna preoccupazione. Non aspettatevi chissà che livello di Inglese però…

Ovviamente i nostri clienti possono contare anche sul nostro aiuto se dovesse accadere qualcosa. Il nostro lavoro è quello di assistervi 24/24 e far sì che ogni cliente sia al sicuro e tranquillo.

 

Voi cosa ne pensate di questo sistema? Ci farebbe piacere sentire la vostra. Commentate e condividete!

A presto, da Tokyo.


コメントを残す