Viaggio in Giappone con guida locale ”JAPANISSIMO"

MENU

Blog

2015年 11月 24日

Natale in Giappone

Il Natale è una delle ricorrenze più divertenti e “strane” del Giappone. Innanzitutto bisogna capire che qui è una festività puramente consumistica e che la maggioranza delle persone non sanno neanche cosa significhi dal punto di vista religioso. Detto ciò, chi viene in Giappone durante questo periodo rimane sempre stupito da quanta dedizione viene messa nell’organizzare, addobbare e creare l’atmosfera natalizia che normalmente ci si immagina. 

Il Natale in Giappone è considerato un giorno da passare principalmente con la propria dolce metà.  Andare a cena, cambiarsi regali e fare una passeggiata tra le quasi infinite decorazioni messe in mostra, come nelle foto qui sotto.

A differenza notra, qui viene festeggiato il 24. Sembra sia più importante trascorrere insieme la sera tra il 24 e il 25 piuttosto che il giorno di Natale in sé. Le decorazioni però continuano fino a fine Dicembre e inizio Gennaio.

Shinjuku, Shibuya, Ginza, Marunouchi, Naka-Meguro, Roppongi sono solo alcuni tra i quartieri che offrono questo tipo di illuminazioni. Girando per Tokyo l’atmosfera natalizia si sente davvero dappertutto già dai primi giorni di Novembre. Come da noi, anche qui iniziano gli sconti, offerte speciali e “Christmas Limited” che attraggono ogni giorno tantissimi clienti giapponesi e non.

Probabilmente dovuto alla vicinanza della festa del ringraziamento, a Natale è diventata usanza mangiare tacchino o pollo. Non è strano, infatti, vedere lunghissime file davanti al KFC la notte del 24 oppure vedere ristoranti offrire menu pollo speciali come questo qui sotto.

A voi piacerebbe passare il Natale in Giappone? Venite a trovarci che vi portiamo in giro noi!

A presto, da Tokyo.

 


6 Responses to “Natale in Giappone”

  1. Char より:

    Stay with this guys, you’re henlipg a lot of people.

  2. Interesting discussion. I was pro-legalization until recently, when I read an article about how in Spain, where prostitution is legal, almost all the prostitutes are now trafficked from Eastern Europe. This has changed from 20 years ago when 90% of prostitutes were Spanish women presumably working voluntarily. Scary stuff.

  3. i love your blouse !What do you think about following each other ?I'de ba happy 😉 follow me and i'll follow as soon as possible back !xx FashionGirl <3www.fashiongirl-fashionstarlet.blogspot.comFollow me with Bloglovin and Google Friend Connect !

  4. http://www./ より:

    Alltså dett amed valrossar och varför de behöver fett är liksom inte riktigt samma sak som att människan också kan ha det och ändå vara friska. Tänk på det här t.e.x; har du NÅNSIN sett en frisk (helt frisk, aktiv och pigg) människa som är skitfet?

  5. IMHO you’ve got the right answer!

  6. And the worst part of the story is that when it all falls down, they will blame and persicute the innocent. The villians will be the "producers" not the leeches. I knew this was coming but I had hoped that it wouldn't have happened so soon.

コメントを残す