2019年 10月 17日

Tifone Hagibis

Buongiorno a tutti da Japanissimo,

Oggi abbiamo deciso di lasciare da parte i temi stagionali e di dedicare il presente articolo al tifone Hagibis, che lo scorso weekend ha travolto il Giappone.

L’allerta in merito alla formazione di Hagibis, era altissima già una settimana prima che esso si abbattesse sul Paese, tuttavia i disastri causati da eventi naturali di questo tipo sono spesso inevitabili nonostante la prevenzione impeccabile che il Giappone ha sviluppato negli anni, essendo un paese ad alto rischio di calamità naturali. Il tifone in questione, è stato il più potente dal 1958 ad abbattersi sull’arcipelago nipponico e in particolare sulla regione del Kanto, area comprensiva della capitale Tokyo e delle prefetture di Gunma, Tochigi, Ibaraki, Saitama, Chiba e Kanagawa.

La NHK (Nippon Hoso Kyokai), il servizio radiotelevisivo pubblico giapponese, in data odierna riporta i dati aggiornati riguardo le vittime, ora accertate a 77, oltre a 9 dispersi e 348 feriti. Il tifone Hagibis ha causato inoltre molti danni a tutta la rete di trasporti nazionale, a seguito di allagamenti e esondazioni determinati dalle incessanti piogge, i servizi erogati dagli Hokuriku Shinkansen sulla tratta tra Nagano e Joestumyoko sono tuttora sospesi. Per quanto riguarda i voli aerei, stando a quanto riportato dal Ministero dei Trasporti, il giorno 13 ottobre sono stati sospesi 795 voli complessivi tra cui molti delle compagnie nazionali ANA (All Nippon Airways) e Jal (Japan Airlines).

Durante il weekend appena trascorso, tramite il nostro servizio di assistenza telefonica 24 ore su 24 in lingua italiana, abbiamo provveduto a fornire supporto ai tanti viaggiatori allarmati dal passaggio del tifone. Hagibis ha infatti reso impraticabili tra il 12 e 13 ottobre e non solo, numerosi mezzi di trasporto, pertanto molti turisti hanno dovuto cancellare alcuni programmi del proprio itinerario di viaggio, oppure hanno dovuto rimandare la propria partenza a seguito della cancellazione di molti voli aerei. Se vi trovate in Giappone durante il passaggio di un tifone vi consigliamo vivamente di focalizzarvi in primo luogo sulla sicurezza, anche se questo comporta rinunciare ad alcune tappe del vostro viaggio.

Concludiamo con una foto del tramonto a Tokyo il 13 ottobre con un pensiero a tutte le vittime di questo evento.

頑張れ日本 ! 😊