• Japanissimo Staff

Si va verso la riapertura

Tokyo, 26 Maggio 2022


Come oramai tutti ben sanno, il primo ministro Fumio Kishida ha annunciato la riapertura del paese ai turisti stranieri dal prossimo 10 Giugno.


C'è bisogno tuttavia di fare un po' di ordine fra le notizie venute fuori in questi giorni. Innanzitutto, dal 1°Giugno le misure alla frontiera saranno notevolmente allentate. Nel diramare la lista dei paesi da cui i visitatori saranno esclusi dall’effettuare il test antigenico una volta arrivati in Giappone, si è capito che l’Italia (così come tutti i paesi dell'Unione Europea) risulta facente parte del gruppo “blu”, ovvero quello dei paesi con minor rischio di contagio. Verrà sì richiesto un test PCR effettuato prima della partenza dall’Italia, proprio come accade ora, tuttavia i viaggiatori verranno esentati sia dal test antigenico all’arrivo sia dalla quarantena, indipendentemente dal fatto che essi siano vaccinati o meno. Inoltre per quanto riguarda gli ingressi a scopo turistico, consentiti a circa 98 paesi, questi saranno limitati a tour organizzati con capogruppo/accompagnatore al seguito.


Non c’è dubbio che per noi, in quanto operatori del settore turistico, questa sia una notizia di cui andare felici. Tuttavia al momento restano alcuni dubbi sulla reale possibilità di accogliere i viaggiatori come prima della pandemia già subito dal 10 Giugno.


Per prima cosa, attraverso le agenzie di stampa viene riportata la “necessità che i visitatori facciano parte di un tour organizzato con capogruppo/accompagnatore”, tuttavia a volte viene utilizzato il termine “tour organizzato”, a volte “gruppo”, a volte ancora “pacchetto”. Vi è un limite di partecipanti? In caso di itinerario prestabilito e di accompagnatore al seguito, vanno bene anche solo 2 persone? Al momento non è ancora chiaro cosa il governo intenda con “tour organizzato con accompagnatore”.

Inoltre, è stato detto che le linee guida da adottare in vista del ritorno del turismo dall’estero saranno redatte in base ai risultati dei tour pilota che si stanno svolgendo al momento in Giappone, tuttavia quali siano effettivamente i contenuti di queste linee guida non è ancora dato saperlo. Non vorremmo che, come accennato in un primo momento, vengano stabilite regole che non hanno alcun senso logico, come l’impossibilità di usare mezzi pubblici o il divieto di uscire dall’hotel una volta effettuato il check-in.


Secondo punto: vi sarà un limite all’ingresso nel paese di 20,000 persone al giorno. Target di questi allentamenti sono circa 98 paesi, e se a prima vista possa sembrare che questi siano solo una parte rispetto al totale dei paesi nel mondo, in realtà in questa lista sono presenti quei paesi che sono i maggiori contribuenti in termini di turismo incoming giapponese, e quindi non è detto che i partecipanti ad un tour che desiderano viaggiare in Giappone alla fin fine ci riescano.


Per finire, sebbene si parli di "apertura ai turisti stranieri", in realtà il governo ha annunciato che anche coloro che visiteranno il Giappone per turismo dovranno fare domanda per ottenere un visto di ingresso nel paese. (Aggiornato alle 15:25 Ora Giapponese)


Nonostante tutte queste domande, che speriamo possano trovare risposta a breve con l’annuncio delle linee guida da parte del governo, anche noi di Japanissimo ci stiamo preparando per la ripresa, seppur parziale, del turismo incoming.

In questi anni di pandemia, abbiamo rafforzato la nostra squadra di "Guide Primavera". Le “Guide Primavera” sono i nostri assistenti linguistici parlanti italiano che accompagnano il turista sin dal momento dell’arrivo in Giappone e durante le sue visite. Sono un’esclusiva di Japanissimo e si trovano in tutte le aree dell’arcipelago nipponico: non solo le grandi città, ma anche zone rurali e periferiche. Agendo da “filtro” linguistico e culturale, le “Guide Primavera”, con la conoscenza del territorio e dei vari luoghi di interesse, contribuiscono a rendere l’esperienza del visitatore ancora più interessante, divertente, soddisfacente.

Per noi di Japanissimo il fatto che dal 10 Giugno saremo nuovamente in grado di accogliere i visitatori italiani qui in Giappone rappresenta una luce sempre più forte in fondo al tunnel, e un motivo di gioia.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti